Dormire bene… fa dimagrire!

Numerose ricerche hanno dimostrato la relazione tra dormire bene e dimagrire. Il sonno è capace di rilassare profondamente la mente, distendere muscoli e nervi e anche di farci dimagrire; per questo motivo, quando siamo affaticati e stanchi non c’è niente di meglio che chiudere gli occhi e lasciarsi andare a un buon sonno ristoratore.
Quando dormiamo, dimagriamo anzitutto perché abbiamo meno stimoli a mangiare, ma la relazione tra il dormire e il dimagrire si spiega, infatti, grazie anche all’influenza di due ormoni, la grelina, ad azione oressizzante, e la leptina, ad azione anoressizzante.

Dormire beneLa grelina in pratica manda un chiaro messaggio che parte dallo stomaco e arriva al cervello: “HO FAME”; è un ormone prodotto dalle cellule P-D1 che si trovano sul fondo dello stomaco umano ed è responsabile della stimolazione dell’appetito.

L’ormone che viene secreto dalle cellule adipose, quando il loro contenuto di grassi è elevato è la Leptina; il messaggio che quest’ultima invia al cervello è di altro tipo: “NON HO PIU’  FAME, CONSUMIAMO L’ENERGIA DI SCORTA!”.

Il dormire bene e abbondantemente produce alte quantità di leptina: meno dormi meno dimagrisci!

Quanto dormire?

Gli esperti sono concordi nel dire che un adulto dovrebbe mediamente dormire dalle 6 (minimo) alle 9 ore per notte, per assicurare che il corpo faccia il suo lavoro e che l’organismo dunque produca i suoi ormoni in modo bilanciato.

Consiglio: per dimagrire usa la melatonina!
L’ormone del sonno, la melatonina, fa anche dimagrire. Gli studi hanno rilevato che la melatonina stimola la produzione del “grasso beige”, che aumenta il consumo di calorie e lo smaltimento dell’adipe accumulato. Il consiglio degli esperti è aumentare l’assunzione dei cibi che la contengono: pomodori e finocchi, semi oleosi (in particolare mandorle e semi di girasole), ciliegie, cardamomo e coriandolo, ma si può assumere anche come integratore (nella dose di 1-5 mg al dì).

Dormire bene